ULTIMA GIORNATA- TUTTI CONTRO TUTTI

ULTIMA GIORNATA

BIANCHI

BLU

5

5

1

FILOSOFO

ROCCO

2

UTO UGHETTO

LILLO

3

GIORGINO

ANDREA

4

FRANCESCO

CRISTIAN

5

MARCO OCCHI

SEBA

6

FULVIO

DAVIDE

7

PASQUA

CLAUDIO

8

ROMPEO

ENZO

9

BENOIT

DINO

10

SEAN

RINO

11

BOLO BOLO

FEDE

12

MARIANO

TOMMY

13

MANU

STEPHAN

14

FABIO

HRUBESCH

15

VAN SCOPPEL

FELIPE

16

17

18

19

MARCATORI

MANU

FEDE

BENOIT

TOMMY 3

CLAUDIO

UOMO SKY

ROMPEO-BENOIT

TOMMY-CLAUDIO




                                               Who ? Tommy



 

Anche se ultimamente a Milano si usano più termini inglesi che quelli meneghini

Who ? Tommy, non è una lezione sull’uso del pronome o una costatazione del tipo

Chi è in testa al campionato? Tommy

Chi è il goleador principe ? Tommy

Ma come dicevo all’inizio , Who non è un pronome, ma una delle più famose band

degli anni 70.

A Pete Thownshend ormai in crisi creativa, incuriosito da questo strano personaggio che si

palesa a Baggio il mercoledì e il sabato, si accende una lampadina.

Perché non fare un Tommy 2 e così contatta il nipote di Ken Russel per la regia del nuovo film

Per i più giovani, oltre che un album ,Tommy è anche un tipico film britannico , strampalato

e surreale tipico degli inglesi.

Ovviamente l’attrattiva è la colonna sonora ma anche la trama non è male , Tommy è un bambino

testimone di un fatto di sangue che lo fa diventare cieco e sordomuto.

La mamma e il patrigno fanno di tutto per guarirlo ma con scarsi risultati e Tommy cresciuto

nonostante gli handicap, diventa un campione di flipper.

In un pub di Londra Pete illustra a Russel junior la trama :

Un giovinetto chiamato giraffone ,viene convocato per un provino a Baggio da Sir Hugetto
un vecchio organizzatore di folbal e incallito scommettitore.

Arrivato al campo con il suo zainetto si siede in tribuna a vedere la fine della partita

di un gruppo di squilibrati con le maglie bianche e blu.

Quello spettacolo infernale, pieno di urla e di gente che cade in area, lo segna profondamente.

Alla fine, quando gli si fa incontro un energumeno pelato che, sputando zolfo dal naso, cerca di

prenderlo a calci mentre tira bestemmie , Tommy scappa nello spogliatoio dove però incontra Ringhio in mutande e canotta e a quel punto non si riprende più.

Ma la novità è che il giraffone si diventa sordo, ma iper attivo con la parola.

Forse per lo spavento, forse perché non si sente, è un fiume in piena di parole insensate , ogni

tanto fra un vaffa e “cazzo è fallo” si capta un “Gerardo vai a “ ma poi nient’altro di comprensibile.

Ma nonostante i suoi problemi ,il ragazzo una volta cresciuto diventa capocannoniere nella

Premiere league of Baggio.

In attesa che il film esca nei cinema d’essai concentriamoci sull’ennesimo pareggio uscito

sulla ruota di Baggio.

Da una parte grande prestazione dei dioscuri di Appiano Gentile dall’altra di Claudio e Tommy.

Partita combattuta che sembrava nelle mani dei white ma poi con una grande reazione finale i

Blu pareggiano.

Portieri sempre sugli scudi , Francesco da una parte e Seba dall’altra quasi perfetti.

Alla fine non cambia niente e tutto è rimandato alla prossima partita .
Nota positiva extra calcitica: nonostante tutto anche lunedì sera alla cena eravamo 45 !!!




 

Alla prossima